Progetti sociali Tanzania

Ethical Encounters

In Tanzania YearOut collabora con Ethical Encounters, charity attiva nel villaggio masai di Monduli Juu, situato nel nord del paese. Le attività di volontariato si concentrano nella primary school: la sfida consiste nel garantire ai giovani masai un’istruzione di qualità. L’associazione porta avanti anche programmi per valorizzare e mantenere viva la cultura Masai.

Durante la loro permanenza al villaggio i volontari potranno organizzare:

Leggi tutto

Oltre alle attività scolastiche i volontari potranno scegliere di assistere gli uomini e le donne della comunità nelle rispettive attività legate alla pastorizia e alla cura dei bambini, affrontando insieme a loro le sfide di ogni giorno. Potranno quindi prendere parte alla cura degli animali, alla cucina e alla preparazione dei pasti.

L’obiettivo del progetto di Monduli Juu è quello di migliorare l’educazione scolastica dei bambini: i volontari giocano quindi un ruolo fondamentale nel trasmettere nuove idee e stimoli volti ad affrontare al meglio il percorso formativo dei piccoli masai, dando nello stesso tempo una mano allo staff locale.

Il coordinatore del progetto, Amani Laizer, si occuperà del training iniziale e si assicurerà che ciascun ospite si senta a casa: i volontari vivranno infatti all’interno del villaggio, verrà loro affidata una tipica capanna masai e verranno coinvolti nel ritmo di vita di Monduli Juu. Amani crede fermamente nell’integrazione, quindi i volontari avranno modo di condividere usi e costumi della cultura Masai: immerso in un ambiente naturale di estrema bellezza, questo progetto rappresenta un’occasione preziosa per conoscere da vicino la cultura di un popolo che non è ancora stato stravolto dai ritmi di vita occidentali.

Istituto Oikos

Istituto Oikos opera per migliorare le condizioni di vita delle comunità Maasai del nord della Tanzania attraverso una gestione sostenibile delle risorse naturali e promozione di forme di sviluppo sostenibile.

Il volontario alloggerà presso il Mkuru Training Camp (MTC), un campo tendato a basso impatto ambientale nel mezzo della savana Africana, gestito in stretta collaborazione con la comunità Maasai del villaggio di Mkuru. È un luogo di formazione per le comunità locali e per gli ospiti internazionali, in diversi settori: empowerment femminile, sicurezza alimentare, buone pratiche in termini di conservazione dell’ambiente.

Leggi tutto

Le attività dei volontari, che saranno assistiti da ricercatori e personale specializzato, si possono suddividere in tre ambiti:

Scolastico:

  • Lezioni base di inglese.
  • Workshop in aula sulla nutrizione e sull’educazione ambientale.
  • Realizzazione e cura dei frutteti scolastici in quattro scuole (piantumazione di nuove piantine, potatura degli alberi, installazione di recinzioni, sistemazione dei sistemi di irrigazione e raccolta dell’acqua).
  • Piccoli lavori di manutenzione (es. pittura di pareti) nelle strutture scolastiche.
  • Organizzazione e promozione del “Nutrition Day”, giornata dedicata al tema della nutrizione e dell’educazione ambientale con gare e concorsi per i bambini.

Ludico-ricreativo:

  • Organizzazione di attività sportive (es. tornei di calcetto) con i bimbi delle scuole.
  • Cineforum con i bambini del villaggio di Mkuru.
  • Scambio di fiabe e leggende: raccolta di racconti tradizionali in un libretto illustrato dai bambini Maasai e dai volontari.

Socio-ambientale:

  • Conservazione delle risorse naturali dell’area ed elaborazione di una nuova offerta di turismo responsabile attraverso passeggiate nei dintorni del Camp per tracciare nuovi percorsi ecocompatibili.
  • Organizzazione della Maratona di Mkuru, per promuovere il Camp come meta di turismo responsabile e lavori di manutenzione del Camp in vista dell’evento.
  • Produzione di un piccolo manuale di medicina Maasai, attraverso la raccolta di ricette, metodi tradizionali e prontuario della flora locale.

"La natura e il paesaggio sono unici, è emozionante salire prima dell’alba sulle colline appena sopra il Mkuru Camp e vedere il primo sole alzarsi dietro il Kilimanjaro o passeggiare nella steppa silenziosa sulla terra arsa e spaccata dal sole"
Malvina Bonali, volontaria Oikos
estensione: 945.090 kmq
popolazione: 44.841.226
densità: 50 abitanti per kmq
ordinamento: Repubblica presidenziale
lingue: swahili, inglese
religione: mussulmani 40%, cristiani 40%,
religioni indigene tradizionali 20%
moneta: scellino tanzaniano
prefisso telefonico: +255
fuso orario: UTC +3
Ethical E.Oikos
Domande frequenti InfoPack Iscriviti all’InfoDay Idee per il fundraising