Progetti sociali Kenya

Twins International è una Onlus italiana che opera in Africa dal 2007: in particolare sviluppa a Nairobi il progetto Alice Village e a Rombo il Progetto Alice Kilimanjaro a favore dell’infanzia più disagiata e vulnerabile. In totale sono sostenuti circa 2000 bambini orfani e le aree d’intervento sono le baraccopoli di Korogocho, Kariobangi, Dandora e la zona rurale di Rombo, alle falde del Kilimanjaro.

Alice Village

Nella periferia di Nairobi, è attivo Alice Village, un programma volto a garantire un sostegno ai bambini degli slum. Alice Village è una casa nata per accogliere i bambini orfani di Korogocho: proprio qui, dove i piccoli ospiti possono trovare un sostegno affettivo e psicologico, abiteranno gli stessi volontari durante la permanenza al progetto. La casa è situata nel verde, per rendere il reinserimento dei bambini più facile, lontano dal sovraffollamento e dal degrado degli slum. Il progetto è gestito da una famiglia keniana.

Le partenze sono previste solo per i mesi di giugno, luglio, agosto e settembre. E’ possibile partire solo per 2 o 4 settimane. Per partire come volontario è necessario partecipare agli incontri formativi organizzati dal partner Twins International a Milano.

Leggi tutto

Oltre ad Alice Village i volontari potranno svolgere attività presso Alice Home nello slum di Kariobangi e presso Grapesyard School nello slum di Korogocho. Aiuteranno e seguiranno i bambini nelle loro attività giornaliere, dando un supporto allo staff locale. In particolare potranno dedicarsi ad attività quali:

  • insegnamento
  • attività motorie, ludico ricreative all’aperto
  • manutenzione degli spazi comuni
  • aiuto nella preparazione e gestione dei pasti
  • gestione delle biblioteca
  • workshop di computing
  • laboratori di arte e teatro
  • laboratori di cucina

Alice Kilimanjaro

Il progetto Alice Kilimanjaro è situato nella zona rurale di Rombo, nelle vicinanze del Monte Kilimanjaro, al confine tra Kenya e Tanzania.

I volontari daranno il proprio contributo presso una scuola frequentata da circa 600 bambini masai, piccoli alunni impegnati dalla classe nursery alla classe ottava, la nostra 3° media.

Inserita in un contesto naturale magnifico, questa struttura scolastica è nata per offrire un valido percorso formativo ai bambini delle comunità rurali dell’area: una volta venute a conoscenza del progetto, sempre più famiglie masai accettano che i propri figli seguano le lezioni, assicurando loro una possibilità in più di restare nel proprio territorio con maggior consapevolezza, difendendo il proprio futuro.

Leggi tutto

In questo contesto il ruolo dei volontari è fondamentale per offrire nuovi stimoli e sostegno ad una team di insegnanti spesso insufficiente rispetto al numero di alunni coinvolti. In particolare i volontari avranno la possibilità di organizzare e moderare:

  • lezioni di storia, inglese, geografia
  • workshop di arte e creatività
  • laboratori teatrali
  • progetti di sensibilizzazione sull’HIV
  • lezioni di lifeskills
  • visite alle famiglie masai in affiancamento allo staff locale
  • aggiornamento schede e pagelle bambini coinvolti nel progetto di sostegno a distanza
  • riqualificare le aule scolastiche

Una volta al progetto i volontari avranno il sostegno e il pieno appoggio di Elaine, irlandese di nascita, masai di adozione.

Parlando perfettamente lo swahili, Elaine ha il prezioso compito di affiancare i volontari durante l’inizio del loro percorso a Rombo e farli sentire a casa: gestisce anche la guest house in cui ciascun volontario troverà tutto il necessario per trascorrere un mese incredibile, dall’ottima cucina locale ad una camera confortevole in cui riposarsi e preparare le attività per la scuola.

«They gave me a Maasai name – Narikuinkerra, “Nariku” for short – this means brought by children. I hope I can not only live up to this name by helping the children but somehow help to shape a better future for the future generations of Maasai children»
Elaine, responsabile volontari
estensione: 583.000 Km²
popolazione: 30.600.000
ordinamento: Repubblica
lingue: Swahili (ufficiale), Inglese, Kikuiu
religione: Animisti 60%, Cattolici 25%,
Protestanti 10%, altri 5%
moneta: Scellino del Kenya
prefisso telefonico: 00254
gruppi etnici: Kikuyu 22%, Luhya 15%, Luo 13%,
Kalenjin 11%, Kamba 11%, Kisii 6%, Meru 5%
fuso orario: GMT +3.00
Il diario di Ilaria - Alice Kilimanjaro Il diario di Marika - Alice Village
Alice VillageAlice Kilimanjaro
Domande frequenti InfoPack Iscriviti all’InfoDay Idee per il fundraising